Brevetto 2019: La serie M
02/04/2020

La microfiltrazione prima dell’imbottigliamento (che garantisce la stabilizzazione biologica a freddo del prodotto) è uno dei momenti più critici nella filiera della produzione delle bevande poiché costituisce l’ultima fase prima dell’immissione nel mercato.

 

Comunemente questo processo viene attuato utilizzando dei filtri a cartuccia a più stadi.

 

Il nuovo sistema di microfiltrazione pre-imbottigliamento, coperto da brevetto, permette di raggiungere la stabilizzazione biologica con un unico dispositivo filtrante a struttura fissa non deformabile senza il pericolo di intasamenti dell’ultimo stadio.

L’idea iniziale è stata quella di voler di semplificare un procedimento che spesso crea problemi in termini di tempo, pulizia e il più delle volte richiede un prodotto che rientri in specifici valori di indice di filtrabilità. Si è voluto quindi ridurre al minimo l’utilizzo di cartucce filtranti a favore di uno sempre più necessario e richiesto sviluppo ecosostenibile.

Da qui sono nati i modelli di microfiltrazione della linea M.

 

Copriamo un ampio range di produzioni con modelli dalle prestazioni che variano dai 1.500 L/h fino ai 10.000 L/h.

 

Le caratteristiche principali sono:

  • Unico stadio di filtrazione
  • Sistema di lavaggio integrato
  • Nessun intasamento irreversibile

 

Scopri subito i modelli cliccando qui

 

Il particolare polimero installato riesce a trattare anche prodotti con indice di filtrabilità fuori campo e permette al prodotto microfiltrato l’ingresso diretto nella linea di imbottigliamento.

 

Sotto il profilo organolettico, le peculiarità del prodotto vengono esaltate grazie alla specifica configurazione e geometria del nuovo setto filtrante che amplifica consistenza e persistenza delle sensazioni finali.

Contattaci e richiedici la presentazione completa della serie M con le analisi di laboratorio effettuate!