Settore industria

Recupero delle soluzioni di lavaggio

Le soluzioni di lavaggio sono utilizzate in diversi settori industriali. Esse contengono alcali o acidi, enzimi o altri agenti chimici. L’ utilizzo della filtrazione tangenziale permette di recuperare oltre il 95% delle soluzioni con un risparmio di acqua, prodotti chimici e tasse di smaltimento.

 

Recupero di acqua da lavorazioni meccaniche

  • Recupero dell’ acqua nella lavorazione del vetro
  • Recupero dell’acqua nelle burattature
  • Recupero e purificazione degli olii di taglio e lubrificazione dalle macchine utensili
  • Recupero di olii da emulsioni

 

Con la filtrazione a membrana le particelle in sospensione sono eliminate in continuo ed il liquido filtrato contenente gli additivi chimici è rimesso in ciclo con notevole risparmio nel processo produttivo.

 

Rimozione di composti contenenti metalli precipitati

  • Recupero e riutilizzo di sali di metalli vari (nickel, zinco, rame, cadmio, piombo, cromo, ecc.) dalle acque di risciacquo dei prodotti dalle vasche di deposizione galvanica
  • Rimozione di Idrossido Ferrico coagulato
  • Recupero di rame e di EDTA da bagni di deposizione Electroless
  • Recupero di rame nella produzione di lamine da rottami
  • Rimozione di solidi sospesi nella fabbricazione di batterie di piombo-acido
  • Rimozione di cianuri dalle acque galvaniche di scarico

 

Industria Grafica, Fotografica, Elettronica

·         Purificazione degli inchiostri e dei colori

·         Recupero e riutilizzo di inchiostri dispersi durante la stampa ad alta velocità

  • Recupero di argento dai bagni di fissaggio delle fotografie

·         Produzione di acqua ultrapura per l’ industria elettronica

  • Recupero e riutilizzo di sali di metalli
  • Trattamento di acque di scarico dalla produzione di schermi televisivi contenenti ZnS

 

Industria Farmaceutica

Nell’ industria Farmaceutica si possono individuare 2 importanti esigenze:

- la concentrazione di soluzioni diluite contenenti materiale di elevato valore;

- la separazione di prodotti da sottoprodotti ed impurezze.

Tra le applicazioni più rilevanti abbiamo:

 

  • Concentrazione, separazione e purificazione di enzimi e lieviti, antibiotici, vaccini;
  • Concentrazione delle frazioni del plasma del sangue, ormoni, polisaccaridi;
  • Chiarificazione dei brodi di fermentazione;
  • Chiarificazione e rimozione dei batteri dalle acque di processo.
  • Rimozione di avanzi cellulari
  • Filtrazione sterile di soluzioni endovenose

 

Industria Chimica

·         Preconcentrazione di lattici – La produzione di adesivi, plastisol ed altri lattici genera grandi volumi di lattice diluito in scarico. E’ difficile effettuare un trattamento chimico a causa delle variazioni di portata e composizione.  Il lattice può essere coagulato con polielettroliti, ma in questo modo si crea un problema di smaltimento fanghi.

  • Frazionamenti di materiali a basso peso molecolare
  • Purificazione di acidi inorganici esausti
  • Purificazione di soluzioni basiche dalle industrie dei fertilizzanti, detersivi, prodotti solforati
  • Purificazione delle condense degli evaporatori per il loro riutilizzo in caldaia e/o processo
  • Rimozione di particelle dai prodotti di gassificazione del carbone

Industria Tessile / Industria Cartaria

  • Nell’ industria tessile nel recupero di agenti bozzimanti e nel trattenimento di pigmenti coloranti ad alto peso molecolare.
  • Nell’ industria cartaria nella pulizia di effluenti da impianti di candeggio e recupero di sulfonati lignei da solfati esausti.

·         Trattamento dei liquidi utilizzati nel lavaggio della lana

 

 

Industria Conciaria

  • Recupero solfuri dai bagni esausti di calcinazione: vengono trattenute le proteine edaltre sostanze organiche e colloidali dai bagni esausti di calcinazione con la produzione di un permeato costituito essenzialmente da solfuri chiarificati che possono venire riutilizzati;
  • Recupero tannino vegetale con conseguente riduzione del carico inquinante;
  • Riduzione (con possibile riutilizzo) del cromo disciolto dai tannini esausti.

 

Concentrazione e lavaggio di Idrossido di Magnesio

Nella produzione di magnesio da acqua di mare. Con la filtrazione tangenziale si ha un risparmio dell’ impiego di acqua pura per l’ operazione di lavaggio in quanto la rimozione dei sali può essere effettuata a concentrazioni molto più elevate rispetto ai serbatoi di sedimentazione.

 

Concentrazione di fanghi di Idrossido di Nichel da scambio ionico

Trattamento di eluato ottenuto in relazione alla rigenerazione di uno scambiatore ionico contenente cloruro di nichel e altri metalli pesanti: la sospensione può essere concentrata 10 volte o più ed in tal modo può anche diventare possibile il recupero di nichel.

Il nichel deriva da un processo nel quale è utilizzato un catalizzatore di nichel (Raney), parte del quale è dissolto dalla corrente del prodotto.

 

Filtrazioni di sospensioni di cera in Acetone

Lo scopo è quello di ottenere la più alta possibile concentrazione della sospensione con contemporanea riduzione delle perdite di prodotto ceroso pregiato.